Citas

"Io so che quando un popolo è unito come questo e ha fede e ha uomini che non lo tradiranno, è un popolo invincibile; e che alla Rivoluzione niente né nessuno potrà vincerla."

Riferimento al testo originale: Discorso in Artemisa, 17 gennaio 1959

"Questa rivoluzione non fu fatta da una classe, è un fatto importante. Non fu fatta da una classe, fu fatta dalla gioventù; almeno fu la gioventù quella che cominciò la rivoluzione e allora il popolo lesi unì,e dopo la gioventù furono i contadini, questi uomini che vivono nella terra, fuori dalle città, perché loro furono i primi a venire."

Riferimento al testo originale: Discorso pronunciato all'Università di Princenton, Stati Uniti, 20 aprile 1959

“Il futuro della nostra patria deve essere il futuro degli uomini di scienze, deve essere un futuro degli uomini di pensiero, perché è proprio questo che noi stiamo seminando;[…]”

Riferimento al testo originale: Discorso pronunciato alla Società speleologica de Cuba, nell’Accademia di scienze, 15 gennaio 1960

“Le rivoluzioni non si fanno per capriccio degli uomini, nessuno potrebbe dire che il capriccio di un gruppo di uomini potesse condurre un popolo a una rivoluzione; le rivoluzioni le fanno le necessità, e i popoli non hanno la colpa delle rivoluzioni;  i popoli le fanno, costretti dalle necessità, anche se coloro che ci intervengono le fanno volentieri”.

Riferimento al testo originale: Discorso pronunciato nell'atto di clausura del Convegno della Confederazione di Organizzazioni Turistici dell'America Latina (COTAL), in Río Cristal

“La Rivoluzione ha risvegliato il senso morale del popolo; la Rivoluzione ha risvegliato la solidarietà umana negli uomini e nelle donne del nostro popolo; la Rivoluzione ha abolito l’egoismo e ha convertito la generosità nella virtù principale d’ogni cittadino; la Rivoluzione ha raccolto il meglio della nazione; la Rivoluzione ha spazzato, la Rivoluzione ha purificato, la Rivoluzione ha rassettato, la Rivoluzione ha redento”.

Riferimento al testo originale: Discorso pronunciato durante il corteo effettuato nella Plaza Civica. 2 Gennaio 1961

“La Rivoluzione significa: la vera giustizia che permette agli uomini di acquisire le conoscenze che servano per lavorare in beneficio degli altri”.

Riferimento al testo originale: Discorso pronunciato nell'atto di costituzione del Comitato di Difesa della Rivoluzione dei lavoratori della costruzione, nel distretto metropolitano di opere pubbliche
“[…]la lotta per la pace significa anche la lotta per l'indipendenza dei popoli, significa la lotta per la libertà delle colonie, significa la lotta per lo sviluppo economico dei paesi più poveri, significa la lotta per liberare i popoli dallo sfruttamento e dal dominio imperialisti.”
Riferimento al testo originale: Discorso pronunciato durante la cerimonia in cui gli fu consegnato il Premio “Lenin” alla Pace. Teatro “Chaplin”, 19 Marzo 1962