Citas

"Io so che quando un popolo è unito come questo e ha fede e ha uomini che non lo tradiranno, è un popolo invincibile; e che alla Rivoluzione niente né nessuno potrà vincerla."

Riferimento al testo originale: Discorso in Artemisa, 17 gennaio 1959
"La nostra Rivoluzione possiede quattro cose che costituiscono motivi d’ammirazione per i cubani: questa è, in primo luogo, una rivoluzione che ha un popolo; è una rivoluzione dove il governo della repubblica può dire che possiede un esercito; è una rivoluzione che possiede una dottrina ed è una rivoluzione che crea leggi davvero rivoluzionarie."
Riferimento al testo originale: Discorso pronunciato durante la manifestazione celebrata al suo ritorno dall'estero, Piazza Civica, 8 Maggio 1959

“Sono sicuro che Cuba andrà avanti, che  Cuba ha un gran destino e che ha un gran popolo che si merita le glorie che si sta guadagnando con il suo eroismo nella guerra, con la sua virtù nella pace, e con il valore che dimostrerà ancora mille volte se fosse necessario riprendere le armi”.

Riferimento al testo originale: Discorso alla strada Garzón di Santiago de Cuba, 30 novembre 1959

"Al nostro popolo lo potranno far sparire dalla faccia della Terra, ma non potranno è mai vincerlo; perché il nostro popolo con la sua ragione, con il suo eroismo, con la sua dignità, con il suo decoro e con la sua grandezza è un popolo invincibile ed è un popolo che bisogna rispettare."

Riferimento al testo originale: Discorso pronunciato durante l'atto di consegna della quinta stazione di polizia al Ministero dell'Educazione per trasformarla in un Istituto Scolastico. 11 Gennaio 1960.
“Se l’oro fosse più forte dell’ideale, la patria sarebbe perduta, perché i nostri nemici hanno oro in eccesso per acquistare coscienze.  E ciononostante, tutto l’oro dei nostri nemici non basta per acquistare la coscienza di un rivoluzionario!” 
Riferimento al testo originale: Discorso alla chiusura del congresso dei lavoratori edili, al teatro Blanquita, 29 Maggi 1960

“…lavorare, ad organizzare ed a mettere in marcia lo spirito creativo, l’entusiasmo della donna cubana, perché la donna cubana, in questa tappa rivoluzionaria fascia scomparire perfino l’ultimo vestigio di discriminazione; e abbia, la donna cubana, per le sue virtù ed i suoi meriti, il luogo che le corrisponde nella storia della patria.”



 

Riferimento al testo originale: Costituzione della Federazione di Donne cubane, ciò che permette di andare avanti sulla strada dell’unita di tutto il popolo attorno alla direzione rivoluzionaria, 23 agosto 1960

“La Rivoluzione ha risvegliato il senso morale del popolo; la Rivoluzione ha risvegliato la solidarietà umana negli uomini e nelle donne del nostro popolo; la Rivoluzione ha abolito l’egoismo e ha convertito la generosità nella virtù principale d’ogni cittadino; la Rivoluzione ha raccolto il meglio della nazione; la Rivoluzione ha spazzato, la Rivoluzione ha purificato, la Rivoluzione ha rassettato, la Rivoluzione ha redento”.

Riferimento al testo originale: Discorso pronunciato durante il corteo effettuato nella Plaza Civica. 2 Gennaio 1961